Claudio José Boncompagni
Si forma nelle classi di L.Semeraro, G.Luporini, C.Prosperi presso il Conservatorio 'Cherubini' di Firenze e consegue 3 diplomi col massimo dei voti; ha frequentato poi corsi di perfezionamento con B.Ferneyhough e S.Sciarrino, ed i Ferienkurse di Darmstadt.
Il repertorio delle composizioni si caratterizza per un cospicuo numero di brani strumentali dal solo al Large Ensemble, al teatro sperimentale, la multimedialità e multidisciplinarietà, e alla musica originale per fiati, per il quale è stato riconosciuto nei concorsi e nell¹ambiente di produzione concertistica come grande innovatore. Ha ottenuto premi nei concorsi nazionali ed internazionali fra i quali il Gustav Mahler di Klagenfurt (Premio di Finalista), il Concorso "G.F.Ghedini" (II premio), il premio "Eolo Prima" (II premio). Come autore fra i più noti di musica per fiati in varie formazioni fino alla Symphony Band, ha ottenuto 5 premi nei principali concorsi (S.Guzzi, Siracusa, Corciano, S.Busi, Bologna, Diapason D¹Argento, Gonzaga,A.M.A. Calabria) ed è eseguito nelle più importanti formazioni in Italia e Germania. Da due anni protagonista e ospite nei raduni bandistici Marchigiani con sue opere eseguite contemporaneamente da più formazioni. Nel 2007 gli è stato commissionato il brano di apertura del "Festival di Santa Fiora" eseguito dalle prime parti della Chicago Symphony Orchestra e da altri prestigiosi Solisti diretti da Dale Clevenger, ed il brano di debutto della Nuova Orchestra di Fiati della Provincia di Lucca. Le opere per Fiati, commissionati anche da solisti prime parti di orchestre prestigiose quali il Maggio Musicale Fiorentino, hanno intitolato anche le stesse incisioni in CD (Segnali, Orchestra di Fiati del Liceo Rosmini diretta d Loss, ed altre realizzazioni).
E' stato direttore artistico dal 2002 al 2006 dei corsi del Laboratorio di Composizione per orchestre di fiati "A. Dei" a Firenze a fianco di J.Van de Roost, J.de Haan e Franco Cesarini. Membro di commissioni concorsuali e relatore ai convegni dell'Ambima.
Le opere composte per varie formazioni e per solisti sono state incise ed eseguite in numerosi festival fra i quali il "Festival di musica contemporanea di Trieste", "Festival Pucciniano", "Musicus Concentus" Firenze, "Arsenale Musica" di Pisa, 'Incontri Europei con la Musica XX ' di Bergamo, il "Festival Flautistico di Roccasecca", "Il Festival di Sirmione", "Rive Gauche" di Torino, il "Santa Fiora in musica" , in Tournée in Sud America (E.co Ensemble) e Germania (per le Associazioni Dante Alighieri).
Moltissime le collaborazioni con orchestre ed ensemble, con solisti prestigiosi, fra i quali G. Arbonelli, D. Bellugi, J. Macerollo, N. Mazzanti, e molti altri, e con direttori quali P.Bellugi, R.Platz, D.Clevenger. Sue musiche sono state trasmesse dalla RAI1 Televisiva, RAI Radio 3 , (ORF) radio Austriaca e la Radio Vaticana.
Dal 1987 insegna Composizione e Strumentazione per Banda, dal 1999 a seguito concorso ottiene la cattedra superiore di Composizione, e attualmente ne è titolare presso il Conservatorio "B. Maderna" di Cesena.