Michele Paoli
Nato a Firenze e ha recitato ne L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde nel ruolo di Algernoon e in Frammenti di Brecht da Bertolt Brecht. Ha frequentato il corso di recitazione Archetipo di Firenze e il corso di Clownery tenuto da Alessio Targioni.
Per Zauberteatro ha lavorato in "Arianna e il labirinto" di Paolo Lelli (2007).