leggi le note guarda le foto guarda i video gli interpreti leggi gli articoli guarda il manifesto



"Il colpo del Blue Ghost"
di Riccardo Dellocchio

interpreti:
Sandro Carotti

chitarra: Riccardo Dellocchio
pianoforte: Leonardo Volo
basso: Stefano Allegra
batteria: Fabrizio Morganti


allestimento tecnico: Mario Librando e Massimo Carotti


Un concerto jazz … anzi, una lettura concerto … anzi, non solo! È anche una bella fiaba, in fondo. La storia di un musicista e del suo gatto che organizzano un “grande colpo”, un furto degno del migliore Arsenio Lupin. Astuzia e destrezza sono d’obbligo ma la posta in gioco è alta. Cosa decidono di rubare? “Purple & Blue”, naturalmente! Ma cosa sono? Si capirà solo alla fine…
Interazione tra musica e testo, rumori atmosfere e colori sono gli elementi su cui si basa lo spettacolo.
La scelta dei brani non è casuale né sui contenuti né sulla forma e sui titoli; ogni sezione musicale infatti racconta lo svolgersi della storia e cerca di ricreare su un piano semantico diverso le emozioni presenti promettendosi di coinvolgere lo spettatore a 360°.
Sono presenti alcuni brani famosi come “Stormy Weather “, “ All Blues “ etc… insieme a composizioni originali scritte appositamente per questo spettacolo, la cui funzione è anche quella di fornire alla voce recitante una colonna sonora che stimoli, lo svilupparsi della narrazione.
La voce recitante non è un elemento a sé stante bensì influenza ed è influenzata dal “come” musicale, prende spunto infatti dal ritmo e dalla intensità dei musicisti assecondandoli e talvolta contrapponendosi loro formando così insieme ad essi un unico oggetto musical-narrativo.

Riccardo Dellocchio